Nuove regole 2022 per la patente A2 e A: cosa cambia

04 Novembre, 2022

Cambiano di nuovo le regole per conseguire la patente A2 e A: dopo il primo cambiamento avvenuto nel 2020, che prevedeva delle variazioni sull’utilizzo dei veicoli e le modalità di svolgimento della prova pratica, da agosto 2022, con l’introduzione della nuova legge 108/2022, sarà possibile, invece, conseguire la patente A2 e A senza sostenere un esame pratico. Ovviamente solo in determinate condizioni.

Patente A1, A2 e A: cosa si può guidare?

Vediamo, prima di tutto, le condizioni necessarie per prendere le patenti A2 e A e cosa si può guidare una volta ottenute.

  • La patente A1 si può conseguire dai 16 anni e permette di guidare Motocicli di cilindrata massima di 125 cm³, di potenza massima di 11 kW e con un rapporto potenza/peso non superiore a 0,1 kW/kg, oltre ai tricicli di potenza non superiore a 15 kW.
  • La patente A2 si può conseguire dai 18 anni e permette di guidare tutti i motocicli di potenza non superiore a 35 kW, con un rapporto potenza/peso non superiore a 0,2 kW/kg e che non siano derivati da una versione che sviluppa oltre il doppio della potenza massima.
  • La patente A si può conseguire dai 24 anni di età (oppure dai 20 anni se si possiede la patente A2 da almeno due anni) e consente di guidare qualsiasi motociclo senza alcuna limitazione di potenza e cilindrata, oltre ai tricicli di potenza superiore a 15 kW.

Prima dell’introduzione della nuova norma del 2022 era possibile conseguire entrambe le patenti con il solo esame pratico, se si era già in possesso delle patenti A1 o B1 o B o BE. Negli altri casi era necessario conseguire un prova di teoria e una prova di guida.

La nuova legge 108/2022 sulla patente A

La legge n. 108 del 5 agosto 2022 (legge di conversione, con modificazioni, del decreto Infrastrutture-bis) ha introdotto una norma che modifica leggermente l’articolo 123 comma 7 del Codice della Strada in materia di Autoscuole. La modifica, dunque, riguarda chi possiede una patente A1 o A2, che non dovrà più sostenere l’esame per ottenere la patente di livello successivo, ma solo seguire un corso di formazione. Nello specifico, con il nuovo corso di formazione:

  • I titolari della patente A1 da almeno 2 anni (quella per i 125) potranno prendere la patente A2 
  • I titolari di patente A2 da almeno 2 anni potranno prendere la patente A

Il nuovo corso di formazione per la patente A2 e A

Il nuovo corso di formazione fornito dalle Autoscuole dovrebbe durare 7 ore e riguardare prevalentemente l’aspetto pratico della guida del motociclo. Inoltre è importante sottolineare che non sostituisce l’esame della vecchia normativa, ma si presenta come alternativa all’esame di guida per la verifica delle capacità e dei comportamenti. Tutti gli allievi, quindi, che preferiranno conseguire la patente A2 o A con la prova pratica, potranno continuare a richiederla.

 

Condividi:
Facebook
Copia Link

Promozioni

Le nostre migliori promo

Promozione Peugeot Tweet 200

Scopri tutti i vantaggi di acquistare il nuovo Tweet 200 Active!

Promozioni Moto Zontes

Scopri l'offerta di questo mese su tutta la gamma moto
Seguici su

Garage75

Garage 75

Contattaci

Campo obbligatorio
Email valida obbligatoria
Campo obbligatorio

Garage 75

Richiedi una permuta per Nuove regole 2022 per la patente A2 e A: cosa cambia

Campo obbligatorio
Richiesta email valida
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio

Seleziona i file che vuoi inviare

Sono richieste un minimo di 2 immagini

{{i + 1}}. {{f.name}} ({{f.size}} bytes)
o trascina qui le immagini

Garage 75

Cambia colori Reset dei colori Contatto veloce ORARI DEL NEGOZIO

Cerca in Garage 75