5 Febbraio, 2019

Itinerari moto Toscana: i 3 che vale la pena fare

La Toscana è una delle regioni più belle d’Italia ed offre una varietà di paesaggi mozzafiato, che vanno dall’Appennino al mare dell’Argentario, passando per le colline della Val d’Orcia senza dimenticare tutte le meravigliose città d’arte. Quindi quale mezzo migliore delle due ruote per godersi a pieno tanta bellezza? Vediamo insieme quali sono gli itinerari moto Toscana migliori (magari anche meno conosciuti) per scoprire le particolarità di questo territorio e preparati a partire!

La Toscana oltre ad essere ricca di un’infinità di paesaggi, è anche ricchissima di storia e ultimo, ma non meno importante, ha una quantità di prodotti enogastronomici tipici che probabilmente non basterebbe una vita per provarli tutti. Gli itinerari che vogliamo proporti hanno proprio lo scopo di farti vivere a pieno tutti questi aspetti. Ognuno può essere fatto tranquillamente in un giorno ma, se hai voglia di una vacanza su due ruote, puoi anche collegarli. 

Da Firenze alla Val d’Orcia: il più classico degli itinerari moto Toscana

Il primo tra gli itinerari in moto della Toscana che vogliamo proporti parte da Firenze e non solo ti accompagnerà attraverso la celebre zona del Chianti, ma ti farà scoprire le bellezze paesaggistiche della Val d’Orcia. Ovviamente, se non hai mai visto il capoluogo della Toscana in tutto il suo splendore, non puoi rinunciare ad una visita – anche di passaggio – nel centro della città. Poi prendi la SR222 e fatti cullare dalle sue curve sinuose nella terra del celebre vino. Prima di assaggiarlo – sempre con moderazione perché poi dovrai rimetterti in viaggio – fermati al Museo del Vino a Greve in Chianti Chianti e scopri tutta la sua storia.

Una strada di storia e di buon vino

Lasciando le terre più vicine a Firenze, continuando sempre per la regionale si entra nel Chianti Senese. In passato quest zona era di dominazione etrusca, quindi se vuoi puoi fermarti a visitare la necropoli del Poggino oppure il Tumulo di Montecalvario per scoprire qualcosa in più di questa misteriosa popolazione. Altrimenti, può tranquillamente essere un tour enogastronomico ricco di tappe tattiche, fino ad arrivare a Siena. Lungo la via Chiantigiana incontrerai Radda, Gaiole in Chianti, San Casciano in Val di Pesa e San Gimignano, solo per nominare alcuni dei borghi più celebri. Stai programmando questo tour per la bella stagione? Perché allora non passare in occasione del Palio di Siena di Giugno o di Agosto? Arrivare in moto con la città in festa sarà sensazionale!

Ricarica le energie e continua il tuo viaggio

Ripartendo da Siena in direzione sud arriverai in Val d’Orcia. Forse, questo è uno degli itinerari moto toscana più classici, ma anche più belli e se non ti è ancora capitato di farlo, vedrai che ne varrà decisamente la pena. Monteriggioni può essere il tuo primo pit-stop. Qui è dove si producono i più celebri salumi di Cinta Senese, una razza suina DOP allevata da tempo immemore. Ricaricate le energie, prendi la Via Cassia Nord: dopo circa 60km sarai a Montalcino, che probabilmente non ha bisogno di grandi presentazioni. Il viaggio nella Val d’Orcia continua in un paesaggio collinare a perdita d’occhio, che raggiunge il suo massimo splendore nel panorama che si può vedere da Pienza, Patrimonio Culturale dell’Unesco, dove si conclude questo tour.

Da Marina di Grosseto a Marina di Grosseto: un giro in moto nella Maremma

Questo itinerario è un giro della Maremma Toscana. La zona è una tra le più conosciute ed apprezzate della regione, sia per la sua storia che per i suoi paesaggi mutevoli e decisamente particolari. Potrai procedere con tranquillità tra le morbide strade che ne attraversano i boschi, sfrecciare sotto il sole verso il mare, o divertirti con le curve che salgono sui monti. 

Una partenza sul mare

Per farti vivere a pieno le strade della maremma Toscana e tutte le loro sfaccettature, ti proponiamo un percorso circolare. La partenza (quindi anche l’arrivo) è a Marina di Grosseto. Già dopo qualche chilometro verso nord ti suggeriamo di fermarti a Castiglion della Pescaia, un centro storico veramente caratteristico con il castello che svetta sul borgo ed un mare che l’ha resa celebre negli anni. Torna in sella e continua verso la zona di Massa Marittima. Passa per Follonica e se hai voglia, fermati a visitare uno dei piccoli borghi come Roccastrada, Ribolla, Sassorfino o Roccatederighi. Se hai modo, allunga di qualche chilometro verso nord ovest per vedere il celebre Viale dei Cipressi di Bolgheri: un rettilineo fiancheggiato da due file di cipressi secolari che collega il borgo con l’Oratorio di San Guido. Ora parte il tratto più divertente. Le curve delle Colline Metallifere sono solo l’inizio, perché poi la cosa si fa ancora più seria quando raggiungerai il Monte Amiata.

Una strada in discesa

Da qui, sarà tutto in discesa: non solo perché le strade sono più tranquille, ma anche perché è tempo di tornare verso il mare. Prima però, fermati a Pitigliano, un borgo arroccato nel bel mezzo di un bosco veramente caratteristico. Dopo qualche chilometro sulla costa ti accoglierà il Parco Naturale della Maremma: attraversarlo sulla tua moto sarà un modo indimenticabile per concludere questo tour.

Le foreste casentinesi: perditi nei boschi su due ruote

Se ami il verde e preferisci viaggiare in moto nel silenzio dei boschi, quello nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna è uno degli itinerari in moto della Toscana che più fa al tuo caso. Questo itinerario non è molto lungo, ma per viverlo a pieno ti consigliamo di spegnere il motore ogni tanto e proseguire a piedi. In questa foresta – tra le più grandi d’Europa – ci sono circa 650km di percorsi di trekking! Ad ogni modo, in sella puoi arrivare alle cascate dell’Acquacheta, a Badia Prataglia – dove volendo puoi fermarti nei caratteristici castelletti a riposare – oppure all’antico santuario de La Verna, dove San Francesco ricevette le stigmate.

Il Passo Calla da scoprire

Se vuoi concludere il tutto con un percorso un po’ più adrenalinico, sali verso il Passo Calla. Con i suoi 1296 metri sul livello del mare, è uno dei valichi più alti della zona. La strada non è molto lunga – solo 25km – ma nel suo tratto più ripido supera dislivelli del 10%: da provare, soprattutto su due ruote!

In promozione

Kymco Xciting S 400 ABS – 2019

Il tuo nuovo Kymco Xciting S 400 abs a partire da soli € 103,00 al mese. Passaci a trovare in negozio per tutte le informazioni di cui hai bisogno.

Scopri
clear

Garage 75

Garage 75

Contattaci per Itinerari moto Toscana: i 3 che vale la pena fare

{{BCD.lang.thisFieldIsRequired}}
{{BCD.lang.thisIsRequiredAndEmailValid}}
{{BCD.lang.thisFieldIsRequired}}

Garage 75

Richiedi una permuta per Itinerari moto Toscana: i 3 che vale la pena fare

{{BCD.lang.thisFieldIsRequired}}
{{BCD.lang.thisIsRequiredAndEmailValid}}
{{BCD.lang.thisFieldIsRequired}}
{{BCD.lang.thisFieldIsRequired}}
{{BCD.lang.thisFieldIsRequired}}
{{BCD.lang.thisFieldIsRequired}}
{{BCD.lang.thisFieldIsRequired}}
{{BCD.lang.thisFieldIsRequired}}
{{BCD.lang.thisFieldIsRequired}}

Seleziona i file che vuoi inviare

Sono richieste un minimo di 2 immagini

delete_forever
{{i + 1}}. {{f.name}} ({{f.size}} bytes)
o trascina qui le immagini

Garage 75