Cerca | Chiamaci | Scrivici | Sulla mappa

Suzuki: scopri il marchio familiare e innovativo

29 Luglio, 2022

Scopriamo la storia di Suzuki, la casa motociclistica che rappresenta, da più di cent’anni, lo spirito di un’azienda di famiglia che nasce per migliorare la qualità della vita dei clienti attraverso l’innovazione e la ricerca. Suzuki è il cognome, infatti, che si ripete nell’elenco dei presidenti della società e delinea una storia conservatrice ma, allo stesso tempo, moderna e in costante evoluzione.

Suzuki: l’inizio

L’azienda nasce nel 1908 da un’idea di Michio Suzuki. Figlio di coltivatori di cotone, Michio inventa un telaio da filatura dieci volte più veloce dei telai presenti, per aiutare la famiglia. Suzuki Loom (telai) diventa ben presto una società per azioni di grande successo. Già nel 1937 il Michio Suzuki aveva in mente il settore dei motori: è il 1937 e fa capolino il primo prototipo di automobile.

Dalla seconda guerra mondiale alla prima bicicletta a motore

Come accadde per la maggior parte delle aziende automotive, la seconda guerra mondiale trasforma la Suzuki in una fabbrica di munizioni e anch’essa subisce i bombardamenti. La ripresa avviene negli anni ’50 e, come per la sua fondazione, avviene per agevolare la vita di tutti i giorni. Shunzo Suzuki, infatti, era solito andare a pescare in bicicletta, ma spesso capitava che i forti venti opposti rendessero la pedalata molto faticosa: nel 1952 nasce, quindi, la prima bicicletta a motore Suzuki, “Power Free”. Il successo fu tale che la Suzuki Loom cambiò nome in Suzuki Motor Co. Ltd. e nel 1955 mise sul mercato la prima auto, la Suzulight.

Il famoso marchio a S e i successi

Dall’ideazione dell’iconico marchio a forma di S, nel 1958, Suzuki mette in vendita il primo motore fuoribordo: il D55 a due tempi da 5,5 CV. Nel 1970, 50º anniversario, comparve la prima auto a propulsione elettrica e nello stesso anno entra in commercio Jimny, il primo fuoristrada 4×4. In quest’anno viene importata in Italia la bicilindrica T500 J Titan, seguita nel 1971 dalla GT750 tre cilindri. L’anno dopo compare la GT380, pure tre cilindri, tutte a due tempi. Sarebbe poi passata al quattro tempi nel 1977, con la quattro cilindri GS750. Un susseguirsi di successi in pista e tanti titoli piloti e costruttori tra 50 e 125.

Suzuki oggi

Una volata piena di successi fino al lancio dello slogan “Way of Life” e l’inaugurazione del del Suzuki Plaza, il centro espositivo che raccoglie la storia Suzuki dalle origini a oggi situato nella vecchia fabbrica di Hamamatsu; e i successi in MotoGP che dal 2015 continuano a arricchire la storia di questa grande azienda.

Scopri tutte le nostre proposte Suzuki.

Riconoscimento editoriale: Petr Smagin / Shutterstock.com  

Promozioni

Le nostre migliori promo

Harley e Mv Agusta usate in offerta

Acquista la tua prossima moto usata Harley o Mv Agusta, subito per te € 1.000 di sconto e 18 mesi di garanzia!

Mash e Mondial a prezzi scontati

Scegli la tua nuova moto tra i modelli elencati e usufruisci dello sconto!
Seguici su

Garage75

Garage 75

Contattaci per Suzuki: scopri il marchio familiare e innovativo

Campo obbligatorio
Email valida obbligatoria
Campo obbligatorio

Garage 75

Richiedi una permuta per Suzuki: scopri il marchio familiare e innovativo

Campo obbligatorio
Richiesta email valida
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio

Seleziona i file che vuoi inviare

Sono richieste un minimo di 2 immagini

{{i + 1}}. {{f.name}} ({{f.size}} bytes)
o trascina qui le immagini

Garage 75

Cambia colori Reset dei colori Contatto veloce ORARI DEL NEGOZIO

Cerca in Garage 75

Non mostrare più