27 Ottobre, 2020

Itinerari moto Marche: un nuovo tour da cui ripartire

Qualche mese fa ti abbiamo consigliato le Marche come regione ideale per gli itinerari moto primavera. Poi c’è stato il lockdown, un’estate sicuramente particolare e alcuni viaggi sono stati messi in stand-by. Per questo ora vogliamo consigliarti altri itinerari in moto delle Marche e ripartire insieme da dove ci eravamo lasciati. 

Abbiamo già parlato del Conero – una delle coste più belle d’Italia – delle meravigliose Grotte di Frasassi ed infine di Urbino, perla rinascimentale. Ma ovviamente le Marche non sono solo questo. E con i nostri nuovi itinerari, scoprirai altri angoli di questa regione racchiusa tra l’Appennino ed il mar Adriatico. Il periodo migliore per saltare in sella? Probabilmente quello in cui stai leggendo. Le Marche sono una regione ricca di natura ed ogni stagione regala uno senario diverso ma sempre spettacolare!

Come spesso facciamo, i nostri itinerari in moto delle Marche possono essere sia più tappe di un unico tour che tre differenti itinerari. Ad ogni modo da Roma ti suggeriamo di raggiungere Pescara e salire verso nord sulla A14. Lungo il percorso ti troverai le uscite per il Fermano, poi quella per il maceratese ed infine quella per il Montefeltro, i tre percorsi che vogliamo suggerirti in quest’occasione. 

Primo itinerario: il Fermano

Il primo degli itinerari in moto delle Marche ti porterà nella giovane (perché istituita nel 2004) provincia di Fermo. La zona si estende dall’Appennino al confine con l’Umbria fino al mare di Porto Sant’Elpidio o di Porto San Giorgio – due località turistiche molto conosciute. Il nostro tour andrà alla scoperta dei borghi più caratteristici e sarà un breve percorso di circa 90 chilometri (sconfineremo anche nella vicina provincia di Macerata) ricco di alti e bassi, senza grandi difficoltà.

Punto di partenza è ovviamente Fermo e dato che probabilmente ti ci vorrà un po’ ad arrivare, ti suggeriamo di scendere dalla moto e sgranchirti le gambe visitando la città. La Pinacoteca ed il caratteristico Museo della Pipa “Nicola Rizzi” sono due attrazioni interessanti poi, quando avrai concluso la tua passeggiata, torna in moto e prendi la SP102 per arrivare a Moresco. 

Un giro tra i borghi più belli

Moresco è uno dei borghi più particolari della zona ed è stato fondato nel 1083 per proteggerla dalle invasioni dei mori (o almeno così narra la leggenda). Simbolo della sua ricchissima storia è la torre Ettagonale, costruita per scorgere i nemici in arrivo dal mare. La vista dalla cima è spettacolare, ma è visitabile esclusivamente nel fine settimana quindi se ti interessa dovrai organizzarti di conseguenza. 

Lasciata Moresco e prendendo le provinciali 56, 157 ed infine 219/30, raggiungerai Montegranaro, paese celebre per le sue chiese ricche di dipinti d’autore. Tappa successiva è Montegiorgio e qui non puoi non visitare il Teatro Alallona: quando sei dentro, alza gli occhi al cielo e la vista dell’incredibile soffitto ti lascerà a bocca aperta. Il nostro giro si conclude a Tolentino, che dista poco più di 30 chilometri da Montegiorgio. Per arrivare in città passerai attraverso la Riserva Naturale dell’Abbadia di Fiastra: concediti un giro per riposarti e ricaricarti dopo questo tour. 

Secondo itinerario: il Maceratese

La provincia di Macerata – città famosa per lo Sferisterio, che da “campo da gioco” per il pallone col bracciale è diventato uno dei teatri più importanti d’Italia – è ricca di luoghi dove a fare da trait d’union è la combinazione di “saperi e sapori”. Uno su tutti Cupramontana, la “città divina” terra dell’ottimo vino Verdicchio. A tal proposito in città è da vedere il Museo Internazionale dell’Etichetta di Vino: un’esposizione di oltre centomila etichette, alcune delle quali sono vere e proprie opere d’arte. Un’occasione per avvicinarsi ai tesori enologici della zona (e non solo) senza particolari problemi nel rimettersi poi in moto. 

Da Cupramontana a Macerata

Il nostro secondo itinerario parte proprio da qui, dove prendere la SP4 in direzione di Cingoli. Prima di arrivare in paese – conosciuto anche come “balcone delle Marche” – ti suggeriamo una sosta sulle sponde dell’omonimo lago, dove potrai prenderti del tempo per una passeggiata. Da qui con la SP502, attraversando paesaggi dalla bellezza sempre diversa, si arriva a Tolentino che non è distante dalla già citata Abbadia di Fiastra. Se vuoi ricollegarti al precedente itinerario o comunque desideri visitarla, dista solamente 15 chilometri ed è sulla strada per Macerata, dove poi si concluderà il secondo degli itinerari in moto delle Marche.

Terzo itinerario: il Montefeltro

Il Montefeltro è una delle zone delle Marche più ricche di storia e si trova nella provincia di Pesaro-Urbino, al confine con l’Emilia-Romagna. L’itinerario che vogliamo proporti ti porterà alla scoperta di alcuni tra i castelli più belli d’Italia, di San Marino e se vorrai anche di Tavullia, la cittadina che ha dato i natali a Valentino Rossi. Il punto di partenza è Gradara – sempre facilmente raggiungibile dalla A14. Conosciuto come “il comune dell’amore”, è stato reso celebre dalla storia di Paolo e Francesca raccontata da Dante Alighieri nella Divina Commedia.

La travagliata relazione dei due innamorati infatti ebbe come teatro proprio il Castello Malatestiano che svetta sulla cittadina. Datato 1150, è in ottime condizioni e sicuramente merita una visita. Uscendo dalla città in direzione di Urbino, dopo pochi chilometri troverai Tavullia. Se sei un o una fan di Valentino Rossi, devi assolutamente fermarti nella sua città natale! Da qui prosegui verso Urbino ed entra nel cuore del Montefeltro.  

Alla scoperta del cuore del Montefeltro

Carpegna è uno dei borghi più caratteristici del Montefeltro, così come Frontino – riconosciuto ufficialmente uno dei borghi più belli d’Italia. Continuando verso nord sulla Strada Provinciale 6 troverai Macerata Feltria, rinominata “l’angolo di paradiso del Montefeltro”. Qui se vuoi prenderti un attimo di relax potrai visitare gli stabilimenti termali e godere delle proprietà delle acque del luogo. Sconfinando in Emilia Romagna per pochissimi chilometri arriverai a San Marino, la piccola repubblica indipendente racchiusa nel territorio. Abbiamo iniziato l’ultimo degli itinerari in moto delle Marche in un castello e lo finiamo allo stesso modo: in città si respira un’atmosfera decisamente medievale. Perditi tra i vicoli ed esplorala con calma: sarà come tornare indietro nel tempo! 

In promozione

Promo Lancio Kawasaki Z650 2020

PROMO LANCIO GARAGE 75! PRIMO E SECONDO TAGLIANDO INCLUSI PER CONTRATTI FINO AL 31/01/2020. A PARTIRE 7090 € f.c. PREZZO AL NETTO DELLA PROMOZIONE 6790€ f.c. **PASSACI A TROVARE IN NEGOZIO PER SCOPRIRE TUTTI I VANTAGGI PER LA NUOVA GAMMA KAWASAKI 2020

Scopri

Promo Lancio Kawasaki Z900 2020

PROMO LANCIO GARAGE 75! PRIMO E SECONDO TAGLIANDO INCLUSI PER CONTRATTI FINO AL 31/01/2020. 9.590€ f.c. PREZZO AL NETTO DELLA PROMOZIONE € 8.990 f.c. **PASSACI A TROVARE IN NEGOZIO PER SCOPRIRE TUTTI I VANTAGGI PER LA NUOVA GAMMA KAWASAKI 2020

Scopri

Garage75

Garage 75